• slideshow1
  • slideshow4
  • slideshow3
Podere Pereto - Azienda Agricola Biologica Toscana

La Filiera Corta

Sulle terre di Siena, produciamo diversi tipi di cereali e legumi che servono, nell’economia aziendale, a garantirci una corretta rotazione delle colture, cioè un’alternanza nelle coltivazioni, per far si che il terreno non venga impoverito dal nostro lavoro, ma venga rispettato nel suo equilibrio e, dov’è possibile, anche migliorato.

filiera corta

Tutte le lavorazioni del terreno, dalla semina alla raccolta, sono fatte da noi, sia per i cereali che per i legumi e gli ortaggi.

Dotare l’azienda di un buon parco macchine è stato un passo fondamentale per garantirci un prodotto di ottimo livello.

 

Indispensabile in una filiera corta è la fase di stoccaggio dei prodotti raccolti in azienda, in quanto un corretto immagazzinamento, trattandosi di prodotti bio, ci consente di mantenere appieno il valore nutrizionale delle sementi.

Abbiamo dotato l'azienda di silos ventilati che, attraverso l'uso di sonde, rilevano la temperatura del prodotto grezzo stoccato; possiamo così controllare e nel caso intervenire in ogni momento quando le condizioni di temperatura esterna dovessero mettere a rischio il prodotto.

Anche il prodotto ormai trasformato e pronto all'insacchettamento viene stoccato in grandi celle ventilate a temperatura controllata.

 

azienda02Nel corso degli anni, la nostra filiera di lavorazione è andata sempre più perfezionandosi, al punto che siamo quasi arrivati ad una completa autonomia nelle lavorazioni. Anche in questo caso, abbiamo attuato notevoli investimenti per l’acquisto di macchinari specializzati sostenuti anche grazie ai contributi della Comunità Europea.

 

Ad oggi, eseguiamo in azienda tutte le fasi della pulizia dei prodotti, le decorticature (cioè le sbucciature), le perlature, le calibrature e, dove necessario, le selezioni di colore con una selezionatrice ottica.

 

Alla fine della lavorazione, i prodotti vengono subito confezionati in atmosfera protettiva con azoto alimentare per garantire, in assenza di ossigeno, una migliore conservabilità.

Un’altra importante fase di lavorazione è rappresentata dall’essiccazione degli ortaggi che viene effettuata con un essiccatoio ad aria.