• slideshow1
  • slideshow4
  • slideshow3
Podere Pereto - Azienda Agricola Biologica Toscana
Venerdì, 29 Maggio 2015 13:03

Pane al farro monococco

Ingredienti

1 Kg di farina Farro Monococco

700 gr di Acqua

Lievito madre alimentato per 6 giorni con farina di Farro Monococco, 150 gr

Procedimento

Rinfrescare il lievito madre con farina di Farro monococco, rapporto di farina sul lievito di 1:1, idratazione 65% di acqua, lasciare per 2 ore fuori dal frigo. Passate queste due ore riporlo nel frigo e ripetere lo stesso procedimento quotidianamente per almeno 6 giorni.

L’impasto per il pane

Sciogliere il lievito in 200 gr di acqua (temperatura di rete) e aggiungere la farina alternandola con l’acqua. Poco prima di ogni aggiunta cercare di lavorare con lentezza l’impasto. Porre l’impasto in una ciotola alta e stretta precedentemente unta leggermente di olio per circa 40/60 minuti. Nel caso in cui l’impasto dovesse risultare troppo appiccicoso, lavorarlo spolverandolo con un po’ della stessa farina. Capovolgere l’impasto sul tavolo, precedentemente spolverato di farina e realizzare due panetti dello stesso volume, dandogli la forma a filo. A questo punto riporli in una cassetta di pane, lasciandoli a 2/3 cm dal bordo. Ungere leggermente la cassetta di olio extra vergine di oliva e lasciare lievitare l’impasto per un’intera notte coperto da un canovaccio. Riscaldare il forno a 210 gradi, con forno ventilato e capovolgere i panetti nella placca da forno – i panetti devono essere distanziati l’uno dall’altro. Abbassare la temperatura a 190° dopo 10 minuti per circa 30/40 minuti. A questo punto, una volta sfornato e lasciato intiepidire unpo’ il pane è pronto per essere mangiato. Un pane che si abbina con tutto, ottimo perché leggero ed energico per una prima colazione ma allo stesso tempo capace di esaltare anche le insalate.

Altro in questa categoria: « Quali farine

Utilizzando il nostro sito, acconsentite all'utilizzo dei nostri Cookies tecnici        Scopri di più